CUSTOM YACHT VARA SENSES 07 DI GIOVANNI CECCARELLI

Uno yacht a motore che sembra una splendida barca a vela.  E’ il Senses 07 di Custom Yacht, progettato da Giovanni Ceccarelli

Dalla collaborazione tra Custom Yacht, la “sartoria navale” che produce yacht e superyacht su misura e il de famoso designer navale avennate è nata una barca che  rappresenta un punto di rottura rispetto ogni altra.

“Questa barca rappresenta una nautica più lenta, più riflessiva. La carena del Senses 07 è stata studiata affinché sia in grado di andare in dislocamento fino a 15 nodi, mantenendo consumi molto bassi, e di entrare agilmente in planata intorno ai 20 con una punta massima di 24. Si tratta quindi di una barca semi-dislocante di piccola serie pensata non per chi ama la velocità pura ma, al contrario, per chi ama navigare in modo tranquillo, a velocità più contenute, e vivere a contatto con il mare“, spiega Ceccarelli.

Senses 07 presenta un’architettura organica derivante da un concept razionalista in cui ogni elemento ha la propria ragion d’essere.

Tra questi lo scafo che, oltre alla funzione navigante, detiene anche una funzione estetica, di fondamentale importanza nel complesso del design. Non a caso, Ceccarelli ha firmato l’intera architettura navale dove “lo scafo stesso è architettura e ha un aspetto così strategico da fare esso stesso design“, afferma Ceccarelli.

Lo scafo è la dimostrazione di come il designer romagnolo abbia sapientemente apportato i suoi stilemi velistici su questo progetto navale unico nel suo genere. Ma è tutto il layout a riprendere i concetti della vela, a partire dalla netta divisione tra ambiente giorno e ambiente notte. “A differenza dei grandi motoscafi, che sono fatti essenzialmente per essere sfruttati all’interno e in cui la coperta viene utilizzata in modo minore, il Senses 07 è pensato invece per chi vuole vivere il mare dall’esterno e usufruisce del sottocoperta solo per trascorrere la notte“.

Il main deck è un’immensa area living a cielo aperto che ispira libertà e relax. A prua abbiamo un super prendisole, un divano e un tavolo contrapposti. La postazione di comando è protetta da un grande hard-top, sotto il quale si trovano anche la dinette e un mobile bar.

Tutto open anche se poi c’è la possibilità di chiusura totale o parziale dell’hard-top con l’installazione di una porta basculante e di una serie di vetri fissi o scorrevoli.

Le motorizzazioni sono due IPS 800 Volvo Penta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *