OROAREZZO: I VINCITORI DEL CONCORSO PREMIERE

Il concorso Premiere, giunto alla trentesima edizione in una rinnovata versione che Italian Exhibition Group (IEG) ha lanciato in veste interamente digitale, ha decretato in diretta Instagram i vincitori tra le 63 aziende in gara da tutti i principali distretti produttivi del Made in Italy. Sono 15 le aziende premiate nelle tre categorie Moda, Spettacolo, Giornalismo dalla prestigiosa giuria presieduta da Beppe Angiolini, Presidente Onorario Camera Nazionale Buyer della Moda e Art Director di Oroarezzo, che ha anche assegnato il primo riconoscimento speciale digital al concorrente più apprezzato dagli utenti del web.

I vincitori della 30° edizione del concorso Premiere
Per la categoria Moda: Annaratone, Daniela Coaro, Del Pia, Govoni Fabio, Italian Fashion
Per la categoria Spettacolo: Alessi Domenico, Golden Clef International, Lusi, Orolò, Oxygene
Per la categoria Stampa: Chimera Gold, Eclat, Falcinelli Italy, Femar, Fratelli Bovo
Speciale premio digital: Nuovi Gioielli
Menzione speciale alle aziende storiche di Arezzo a Unoaerre, Graziella Group, Giordini

“È stato veramente difficile selezionare i vincitori tra tanti gioielli, tutti bellissimi – ammette Beppe Angiolini-. La splendida giuria, che ringrazio assieme agli amici di IEG per aver portato avanti questo progetto con grande passione, ha apprezzato la creatività, l’artigianalità e la capacità artistica delle aziende in concorso che hanno fatto onore al gioiello italiano e al Made in Italy. E noi, così sensibili alla bellezza, ne abbiamo subito il fascino”.

Il format ideato da IEG per Oroarezzo rinnova dunque la tradizione premiando l’eccellenza della produzione orafa italiana nella migliore interpretazione del tema del “Re_Start”. Tra newsletter, piattaforme web e dirette social l’edizione 2020 di Premiere ha sfiorato le 315 mila visualizzazioni complessive centrando l’obiettivo di accompagnare le aziende nel processo di trasformazione digitale e potenziare la loro visibilità online.

“Abbiamo voluto dare continuità ad Oroarezzo con Première, uno degli appuntamenti più sentiti per la community – spiega Matteo Farsura, Brand Manager di IEG. Puntando sul digitale, che ha assunto un’importanza centrale nella ‘nuova normalità’ del settore, abbiamo potuto supportare le aziende nell’acquisire nuove competenze digitali.”

“Il nuovo concept è stato molto apprezzato dagli orafi che nonostante il momento particolare hanno saputo cogliere l’opportunità con grande entusiasmo -afferma Adelaide Ruzzi, responsabile ufficio IEG di Arezzo-. Il mondo digitale è entrato ufficialmente nei loro canali di comunicazione ed è destinato a restare, come anche Premiere Digital che arricchirà in futuro il concorso di Oroarezzo”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *