Ritorna “La Settima Arte” Cinema e Industria che premia Tornatore

Il Premio Cinema e Industria ad honorem 2022 al regista e premio Oscar Giuseppe Tornatore.
Il maestro del cinema italiano, riceverà il riconoscimento il 30 aprile al Teatro Galli di Rimini insieme agli altri premiati Tempesta (Premio alla produzione), Vision Distribution (Premio alla distribuzione) Lorenzo Baraldi e Gianna Gissi (Premio artistico), Carlotta Cristiani (Premio al montaggio).

Il premio è istituito nell’ambito della manifestazione La Settima Arte – Cinema e Industria ideata ed organizzata da Confindustria Romagna, Cinema Fulgor, Università Alma Mater Studiorum Bologna – Dipartimento delle Arti con la collaborazione del Comune di Rimini.

I premiati sono stati selezionati dalla giuria presieduta dal regista Pupi Avati e composta da Nicola Bassano (storico del cinema e referente Cineteca di Rimini), Gian Luca Farinelli (Direttore Cineteca di Bologna), Veronica Innocenti (prof.ssa di Economia e Marketing degli Audiovisivi, Università di Bologna), Elisa Lucchetta (Cinema Fulgor), Stefano Pucci (imprenditore). 

La quarta edizione si terrà dal 27 aprile al primo maggio, con cinque giornate di appuntamenti, tutti gratuiti con anteprime, proiezioni, masterclass, incontri di formazione e approfondimento (Viaggio nel programma nel testo allegato).

Opening Night il 28 aprile con la partecipazione dello scrittore Enrico Brizzi. Il 29 aprile la consegna di “Valpharma per il cinema” – in memoria dell’imprenditore Roberto Valducci – il riconoscimento giunto alla seconda edizione e dedicato a giovani professioniste che lavorano nell’industria cinematografica.

Gli appuntamenti sono tutti ad ingresso libero, con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti. La partecipazione agli eventi in programma darà l’opportunità di poter visitare, durante le giornate della manifestazione, il Fellini Museum di Rimini con un biglietto al costo speciale d’ingresso di 5 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.