A Genova la Cyber & Security Academy di Leonardo

Leonardo sceglie Genova per la sua Cyber & Security Academy, il nuovo polo di alta formazione realizzato dall’azienda per garantire a difesa, pubblica amministrazione, infrastrutture critiche e imprese le competenze e le capacità necessarie per supportare la transizione digitale e fronteggiare le minacce alla sicurezza nazionale. 
La Cyber & Security Academy, avrà la capacità di erogare corsi e seminari in Italia e all’estero attraverso diverse strutture presenti sul territorio. Obiettivo del percorso formativo è quello di rendere la sicurezza cyber un tema sistemico di tutte le organizzazioni. 

Cuore tecnologico dell’Academy sono le piattaforme proprietarie Cyber Range e Cyber Trainer. Progettate secondo i principi della gamification (sfruttando cioè meccanismi simili a quelli dei giochi, come assegnazione di obiettivi e conseguimento di reward), fanno leva su virtualizzazione e interoperabilità per simulare scenari operativi immersivi complessi in cui mettere in pratica, in gruppo o individualmente, le conoscenze acquisite, grazie alla creazione di gemelli digitali (digital twin) di reti, sistemi e applicazioni da proteggere, oltre che di minacce e tool per attacco e difesa. Le piattaforme di Leonardo sono in grado di supportare esercitazioni con gemelli digitali di migliaia di nodi e centinaia di reti, simulando fino a 5 scenari complessi in contemporanea, con team multipli e decine di utenti per squadra. 
Potrà contare sull’esperienza acquisita da Leonardo nella protezione fisica e cyber di infrastrutture critiche in oltre 150 Paesi nel mondo e sul patrimonio informativo sviluppato affrontando quotidianamente minacce particolarmente sofisticate nei domini più critici e strategici: Aerospazio, Difesa e Sicurezza. Con oltre 100.000 utenti cyber-protetti, Leonardo monitora circa 115.000 eventi di sicurezza al secondo e gestisce oltre 1.800 allarmi cyber al giorno. 

Il corpo docenti dell’Academy, composto da professionisti nei domini di sicurezza critici, si avvale delle competenze degli specialisti di Leonardo e della collaborazione con mondo accademico, centri di eccellenza, istituzioni e imprese. 
“E’ nostro dovere – ha detto il presidente di Leonardo, Luciano Carta – mettere al sicuro le reti informatiche del paese. Ci dobbiamo sforzare di aumentare la resilienza pr far salire il costo degli attacchi cyber. Come Leonardo abbiamo la soddisfazione l’orgoglio di aver portato questa bella iniziativa a Genova”. 

“Per noi – ha aggiunto l’ad di Leonardo, Alessandro Profumo – la cybersecurity è fondamentale. Per la cyber and security academy abbiamo già 15 mila iscritti ai nostri corsi. Per noi Genova è il cuore delle attività digitali e vogliamo anche essere un motore di sviluppo per la città”. 
“Per noi – ha concluso Roberto Baldoni dell’Agenzia per la cybersicurezza nazionale – questa iniziativa è particolarmente importante. Non abbiamo forze lavoro in questo settore e dobbiano costruirle. Il nostro paese è dipendente dal gas, ma anche dalla tacnologia e questo è un problema. Dobbiamo crescere come paese e come Europa dal punto di vista tecnologico”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *