Al via a Rimini il Progetto raccolta dati turistici degli hotel

Parte a Rimini il progetto di raccolta dati della destinazione turistica grazie alla sinergia tra VisitRimini, Federalberghi, Promozione Alberghiera, AIA Palas e RivieraBanca, che da mesi si impegnano nel coinvolgimento e nella formazione degli operatori. Grazie alla piattaforma di data intelligence fornita dall’azienda digitale HBenchmark, gli alberghi condividono in maniera anonima e nel rispetto della privacy, i loro dati per creare un risultato aggregato che permette di tracciare un previsionale per i prossimi mesi e che andrà a determinare uno storico prezioso per orientarsi in un mercato in rapido cambiamento.

Il progetto di raccolta dei dati della destinazione è uno strumento fondamentale per gli operatori, perché la consapevolezza derivante da questo patrimonio di informazioni è una leva fondamentale per orientare le decisioni strategiche e la conduzione quotidiana del business. Uno degli obiettivi più ambiziosi del progetto è infatti quello di alzare il livello di percezione qualitativa della destinazione Rimini.

Tra le attività in programma: formazione continua per gli operatori sull’utilizzo della piattaforma e tavoli di confronto sull’analisi dei dati. Non ci sono limiti relativi a stelle e categorie alberghiere.

C’è tempo fino al 1 marzo per dare la propria adesione ed entrare a far parte del progetto.

Il futuro del settore dell’hospitality sempre di più si basa sull’analisi dei dati e sul confronto continuo tra hotel e destinazione, per questo il progetto di raccolta dati turistici degli hotel della destinazione si pone come veicolo di crescita del settore e come base per scelte strategiche innovative ragionate per dare attrattività a Rimini anche in periodi meno richiesti, nell’ottica di un turismo vivo 365 giorni l’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *