Dall’apricancelli a energia solare alle App: tutte le novità a Ecomondo

Molte novità a Ecomondo e Key Energy, le manifestazioni sull’economia circolare che si sono aperte oggi a Rimini.

Ne abbiamo scelte alcune tra le tantissime.

Sono 21 le Start Up per le filiere tecnologiche di Ecomondo e 12 quelle per Key Energy, ed espongono nell´area ´Start Up e Scale Up Innovation´ della Hall Sud. Quattro di queste, Let It Trees.com Società benefit di Rimini, Andaco . Ekoplastic di Perugia, Re Learn di Torino impegnate nella preservazione dell´ambiente, nella raccolta smart dei rifiuti e la LIF Energy di Roma che ha realizzato un software per calcolare il costo di produzione di idrogeno verde da fonti rinnovabili, sono state fondate nel corso del 2021. La romagnola Eso Recycling di Rimini trasforma vecchie scarpe da jogging in pavimentazione per l´atletica, la Zero3 di Ravenna realizza sensori per captare il gas; le venete 9-Tech di Venezia e K-INN Tech di Padova sono rispettivamente impegnate nello smaltimento degli impianti fotovoltaici e nell´abbattere gli inquinanti gassosi. La Wizard di Ancona compatta i rifiuti all´interno delle aziende con risparmio di spazi e performance, Nazena di Trento e la genovese Futuredata, danno rispettivamente nuova vita ai rifiuti tessili e a quelli elettronici. Infine, la praghese Cyrkl. Per la sezione Agrifood, Agricolus di Perugia e la milanese Algaria. Per soluzioni nel campo della bioeconomia, la BOW di Napoli e Nabiotech di Brescia. KiRa Technology di Cesena ha realizzato microgeneratori domestici che utilizzano biomasse e la torinese NTA Technical Solutions servizi di pulizia industriale a basso consumo di acqua. Per la sezione dedicata al solare e storage, sempre nella Hall Sud oltre a LIF Energy si troveranno le torinesi i-TES, che produce batterie a cambiamento di fase e Sunspeker che realizza stazioni di ricarica per veicoli elettrici e la eGreen Chain di Macerata che opera nella consulenza per l´installazione degli impianti. Sul fronte dell´efficienza energetica, troviamo la milanese Ener2crowd che su una piattaforma fa incontrare domanda e offerta ai fondi di investimento green e IOOTA . Jarvis che a Bologna applica la IoT agli edifici. Per la micromobilità, FB Innovation – Pin Bike di Bari. Mentre la milanese Mugo ha realizzato un software che stima l´impronta di carbonio dei nostri stili di vita. La maceratese Rost realizza una motozappa 4.0 al litio adatta alle serre, e la ravennate Beeing realizza infine arnie urbane da osservazione per scongiurare l’estinzione delle api. 

TCargo, IL TRICICLO PER LA RACCOLTA RIFIUTI COI PANNELLI FOTOVOLTAICI Triciclo a pedalata assistita alimentato a pannelli fotovoltaici per la raccolta dei rifiuti in aree ZTL, centri storici e parchi cittadini.

IL RICICLARIO, LA APP CHE MIGLIORA LA DIFFERENZIATA Riciclario è l´app che aiuta a migliorare le performance di raccolta differenziata, a ridurre la produzione dei rifiuti e a veicolare le informazioni. E´ un´applicazione innovativa pensata per aiutare i cittadini e le imprese (negozi, aziende, artigiani) nella corretta gestione dei propri rifiuti . urbani e assimilati . e nel reperire facilmente le informazioni relative alla propria posizione TARI (tariffa rifiuti).

L’APRICANCELLI SOLARE E TANTO ALTRO. C´è lo scarico della doccia che recupera una preziosa energia termica dallacqua della doccia, e ancora i lampioni solari all in one di diverse potenze (25W, 30W, 60W, 80W). E gli apricancelli che vanno ad energia solare, fino al kit solare, che comprende il caricatore di cellulare con due USB e tre lampadine a led: si tratta di un oggetto semplice, di facile traporto, utilizzabile in diversi contesti, quali campeggi, barche, luoghi dove non arriva la rete elettrica.

IL CESTINO COMPATTATORE AD ENERGIA SOLARE CitySolar è uno smart bin ad energia solare, dotato di un compattatore e di un misuratore di livello. Il bidone interno è del tipo standard da 240 litri. La luce sul pannello frontale indica il livello di riempimento e la richiesta di svuotamento, evitando in questo modo svuotamenti inutili. Per la gestione e la manutenzione CitySolar può essere collegato all´applicazione FinbinCare, che invia automaticamente una mail con la richiesta di svuotamento.

Interessante, infine, nello stand eel GRUPPO HERA SCART: QUANDO I RIFIUTI DIVENTANO ARTE ovvero quando leconomia circolare è sinonimo di creatività (pad. C1, stand 004)

Federico Fellini e Dante sono protagonisti a Ecomondo. Grazie a Scart, il progetto artistico del Gruppo Hera che da oltre 20 anni realizza opere e installazioni completamente create con scarti di lavorazione industriale, il grande regista riminese e il padre della lingua italiana avranno un posto d´onore nello stand del Gruppo Hera e nell´area fieristica. Le opere esposte, realizzate dagli studenti delle Accademie di Belle Arti di Firenze, Carrara e Ravenna e dai ragazzi del laboratorio di Waste Art di San Patrignano, sono una statua alta oltre due metri che rappresenta Fellini ritratto sul set, posizionata all´interno dello stand Hera, e alcuni quadri che ricordano scene dei suoi film più famosi. All´Alighieri sono dedicate sei sculture collocate nella hall sud, all´ingresso principale di Ecomondo. Esse rappresentano la testa del Sommo Poeta e sono ispirate alla statua di Enrico Pazzi collocata in piazza Santa Croce, a Firenze.  Un binomio di arte e cultura che vede l´accostamento della millenaria e preziosa tecnica del mosaico alla moderna Trash Art sotto un comune denominatore: l´utilizzo di materiali di scarto tornati a nuova vita in una dimensione estetica originale, capace di trasmettere emozioni e di rilanciare in modo diretto, comprensibile a tutti, il grande messaggio del riuso. Le opere esposte a Ecomondo sono state realizzate nell´ambito di rilevanti progetti promossi quest´anno. Dante Alighieri e Federico Fellini, dei quali ricorrono importanti anniversari, sono stati, infatti, omaggiati da Scart con mostre che hanno riscosso considerevole favore da parte del pubblico. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *