Unipol su Popolare Sondrio per Bper

La Banca Popolare di Sondrio nel mirino di Unipol che intende aggregarla a Bper. La compagnia assicuratrice bolognese guidata da Carlo Cimbri ha annunciato un reverse accelerated book-building sul 6,62% della Popolare di Sondrio, di cui è attualmente azionista al 2,9%. Per la procedura Unipol si è affidata a Equita (la sim milanese presieduta da Francesco Perilli e già attiva sulle offerte Intesa-Ubi e Crédit Agricole- Creval) che comprerà le azioni a «un premio sul prezzo di chiusura di ieri dell’azione Sondrio compreso tra il 2% e il 4% circa». Equita, spiega la nota diffusa oggi, si rivolgerà a investitori qualificati in Italia e a istituzionali esteri che siano intenzionati a vendere le azioni.

I piani di Unipol prevedo di costruire attorno a Bper Banca un polo bancario italiano che oltre a Popolare Sondrio possa comprendere altri istituti. Tra le ipotesi si fa anche quella di Banca Carige. Questa soluzione chiuderebbe i giochi si un’alleanza tra la stessa Bper e Banco Bpm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *