A REGGIO EMILIA CONTRATTO DI RETE PER L’AUTOMOTIVE

Le imprese reggiane ASK Industries, Landi Renzo Spal Automotive hanno sottoscritto il contratto di rete “Reggio Emilia Automotive Purchase Net”, presso la sede di Unindustria Reggio Emilia, alla presenza del Presidente degli industriali Fabio Storchi e della Vicepresidente Daniela Fantozzi.
Le imprese, supportate dallo Sportello Reti di impresa di Unindustria Reggio Emilia, hanno avviato una collaborazione strategica, aperta anche ad altre aziende interessate, per accrescere la loro competitività e migliorare il processo di procurement e di elaborazione di strategie di scounting.
Sono previsti la riduzione dei costi e l’ottimizzazione delle condizioni di approvvigionamento delle materie prime e dei semilavorati grazie alle sinergie, al miglioramento dei processi di selezione di informazioni e all’innovazione dei criteri e delle modalità di sourcing.

I responsabili degli uffici acquisti delle tre società si confronteranno periodicamente per scambiarsi informazioni e best practices sulle migliori strategie di procurement a livello internazionale, anche se ciascuna azienda manterrà la propria autonomia.

In questo momento di forti difficoltà, riscontrate nella catena di fornitura, quali carenza di materiali (elettronica, plastiche e metalli) ritardi nelle consegne e aumenti dei prezzi, le aziende della rete ritengono di importanza strategica il confronto e lo scambio di informazioni, esperienze e predisposizione di azioni comuni e si augurano di potere allargare la rete ad altre aziende con obiettivi analoghi.

Fabio Storchi, Presidente Unindustria Reggio Emilia, aggiunge: “Questo progetto rappresenta in modo concreto la capacità delle imprese di fare rete e di combinare volumi di acquisto e buone pratiche per migliorare il potere contrattuale nei confronti della supply chain e ottenere condizioni migliorative d’acquisto. Unindustria sostiene ed incoraggia queste iniziative che rafforzano la competitività delle nostre Imprese e avvalorano la nostra filosofia che lo spirito associativo e “il fare insieme” rende tutti più forti e in grado di raggiungere obiettivi ambiziosi per le nostre imprese e per la valorizzazione del nostro territorio”.

Aziende aderenti al contratto di rete:

ASK Industries, società di JVCKENWOOD Corporation, rappresentata dall’Amministratore Delegato Alberto Bianchi, ha recentemente inaugurato un’ampia e moderna sede presso il Capannone 18 del Parco Innovazione a Reggio Emilia.
ASK Industries progetta, produce e commercializza a tutte le principali case auto mondiali, sistemi audio innovativi e di alta qualità e sistemi antenna per la connettività in ambito automotive

Landi Renzo, sede in Via Nobel 2 a Corte Tegge a Cavriago (RE), rappresentata da Paolo Cilloni, ChieF Financial Officer.
Landi Renzo è azienda leader nella produzione di componenti e sistemi per la mobilità a gas e idrogeno, sia per autovetture che per il segmento M&HD.

SPAL Automotive, con sede legale in Via per Carpi n. 26/B a Correggio (RE), rappresentata da Giuliano Spaggiari, Vicepresidente.
Spal è leader nella progettazione e nella produzione di elettroventilatori assiali e centrifughi ad altissime prestazioni

Lo strumento:

Il Contratto di Rete è uno strumento leggero e flessibile che consente alleanze contrattuali tra due o più imprese di ogni settore e dimensione allo scopo di aumentare la competitività delle imprese sottoscrittrici. 

Al 6 marzo 2021 sono 3.800 i contratti sottoscritti in Italia da oltre 39.000 imprese (di cui 2.300 dell’Emilia-Romagna).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *