STOP A SOSTEGNI ALL’ECONOMIA DAL 2022

Il Governo pensa di sospendere i sostegni alle imprese e all’economia a fine anno.
Allenamento delle misure di restrizione dopo Pasqua, per raggiungere la normalità entro maggio o giugno, e termine delle misure di sostegno all’economia verso la fine del 2021. Sono due dei messaggi lanciati dal ministro dell’EconomiaDaniele Franco, ospite a un evento organizzato da Bloomberg nel quale ha partecipato anche il cancelliere dello scacchiere britannico Rishi Sunak.

Dopo il Dl Sostegni – ha spiegatoFranco – “saranno introdotte ulteriori misure nelle prossime settimane” in vista di un graduale riassorbimento degli aiuti nella seconda parte dell’anno e di un “ritorno alla normalità”. Sulla crescita del Pil, Franco ha sottolineato come “Dopo il calo nel primo trimestre, ci aspettiamo una ripresa nel secondo trimestre e un’accelerazione nel terzo e nel quarto”.

Poi il tema del piano nazionale di ripresa e resilienza, da consegnare “entro aprile – ha precisato Franco. Il piano prevede per noi prestiti e trasferimenti per complessivi 190 miliardi di euro in sei anno, circa il 10% del nostro Pil, e programmiamo di utilizzarli per spingere gli investimenti in numerose aree. L’Italia ha un problema di vecchia data di crescita e dinamica della produttività. Useremo questi fondi europei, congiuntamente alle risorse nazionali, per affrontare queste debolezze, naturalmente per combattere la pandemia e riportare la crescita ai livelli pre-crisi ma anche per spingere la crescita potenziale, gli investimenti, i tassi di occupazione giovanile e femminile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *