ARTIGIANI: OLTRE 750MILA SENZA SOSTEGNI DA OTTOBRE

Sono 750 mila i lavoratori di imprese artigiane che da ottobre si trovano senza il sostegno della ex-cassa integrazione, ora Fondo Bilaterale dell’Artigianato, creato nel 2017 e cofinanziato tramite contributi mensili di imprenditori e aziende allo scopo di affrontare momentanei periodi di crisi. Stando agli ultimi dati disponibili, da ottobre a dicembre 2020 sono ‘mancati’ 261 milioni da erogare ai lavoratori di 211 mila imprese del settore artigiano. I fondi in realtà sono stati erogati dal Governo nell’ultima finanziaria ma manca un ‘passaggio’ che concretamente li faccia arrivare nelle tasche dei lavoratori.

Gli artigiani che avrebbero necessitato di ricorrere a forme di sostegno emergenziale sono in media più di tre per azienda in tutta Italia. Tra loro 149.679 in Lombardia, 98.924 in Veneto, 79.979 in Emilia Romagna e 81.894 in Toscana. 

“La pandemia ha dimostrato che il sistema di assicurazione sociale italiano è molto frammentato e non garantisce redditi da lavoro per tutti i lavoratori contro gli shock economici – commenta Gigliotti, autore del libro ‘Testimonianze di una pandemia economica e fiscale’-. E’ necessario un ripensamento del sistema di assicurazione sociale”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *