NUOVO ATTACCO DI TRIDICO (INPS) ALLE IMPRESE SULLA CIG

“Su circa 552mila aziende che hanno utilizzato almeno un’ora di cassa integrazione, quasi 189mila, ovvero circa il 34%, non hanno subito riduzione di fatturato. Su 536 milioni di ore utilizzate, 150 milioni di ore sono state utilizzate da aziende il cui fatturato non si è ridotto durante l’emergenza Covid-19”. Il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, in occasione della presentazione del Rapporto annuale, torna ad attaccare le imprese.

I dati “si riferiscono esclusivamente – ha spiegato Tridico – ai casi di pagamento diretto da parte dell’Inps e non ai casi di anticipazione da parte delle aziende, per cui esso potrebbe essere anche più accentuato. A ciò si aggiungono gli oltre 3000 casi di aziende fittizie, assunzioni funzionali alla sola erogazione della cassa, iscrizioni retrodatate, e altri fenomeni palesemente fraudolenti bloccati in questi mesi dalla direzione Antifrode dell’Istituto”. 

L’Inps, attraverso la Direzione Centrale Antifrode, anticorruzione e trasparenza “ha messo in campo un’attività di controllo volta a evitare frodi, individuando aziende che hanno messo in atto comportamenti indebiti nella richiesta di tratta-menti di integrazione salariale”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *