AMAZON VUOLE IL CALCIO IN TV E GLI ALTRI TREMANO

Prime Video di Amazon si sta preparando a trasmettere per la prima volta in Italia le partite di calcio a partire dal 2021. Il Gruppo di Besoz, infatti, si sarebbe aggiudicato uno dei pacchetti messi all’asta dalla Uefa per trasmettere le partite di Champions League nel triennio 2021-24. In particolare Prime Video dovrebbe trasmettere la miglior partita del mercoledì sera: un pacchetto di 17 partite per stagione.

Secondo le indiscrezioni l’offerta di Prime Video è vicina agli 80 milioni di euro per stagione.

Per gli altri pacchetti all’asta sarà necessario un rilancio da presentare il prossimo 15 ottobre. In gara ci sono anche Sky, Dazn e Mediaset.

Amazon è già sbarcata in Champions League in Europa. Dalla stagione 2021/22, infatti, trasmetterà in Germania le partite del martedì della principale competizione continentale.

La discesa in campo di Amazon sta gettando scompiglio negli altri competitor a cominciare da Sky che ha già perso oltre 400mila abbomnati e avviato una serie di riduzioni del personale. La perdita di abbonati è derivagta propruio dall’assenza di calcio e d altri eventi sportivi  determinata dagli stop imposti dalla pandemia da Covid. 

Il colosso di Jeff Bezos è molto attivo anche in altri sport. Nel lugllio 2019 ha raggiunto un accordo con la Federtennis Francese e dal 2021 trasmetterà su Amazon Prime Video alcuni match del Roland Garros.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *