GIORGIA MELONI A CAPO DEI CONSERVATORI RIFORMISTI UE

Giorgia Meloni è stata chiamata alla guida dell’Ecr Party, la famiglia europea dei conservatori riformisti. La leader di Fratelli d’Italia è la prima donna e il primo italiano alla guida di un raggruppamenti europeo.
La sua indicazione è stata approvata all’unanimità nella riunione del Consiglio del partito lunedì, dopo le elezioni

iI partito dei Conservatori e riformisti europei, fondato nel 2009 dopo la creazione dell’omonimo gruppo al Parlamento europeo, o riunisce tutte le forze di area che non si schierano né con il più centrista Ppe, né con il più estremo raggruppamento che vede assieme tra gli altri la Lega e il Front National della Le Pen, ed è un importante punto di riferimento per la destra europea, ha rapporti di «gemellaggio» con i maggiori partiti conservatori del mondo: dal partito repubblicano americano all’israeliano Likud, dal partito liberale australiano al partito conservatore canadese. 

Per la Meloni, che ha iniziato la sua carriera politica giovanissima, a 15 anni, ed è entrata in Parlamento con Alleanza Nazionale nel 2006 prima di transitare con tutto il partito nel Pdl e fondare poi FdI nel 2012, la consacrazione europea è un ulteriore passo verso la piena affermazione in Italia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *