RISTORANTE, OH CARO!

Che la vita post lockdown si fosse fatta più cara ce ne siamo accorti un po’ tutti. E che anche i prezzi dei pubblici esercizi fossero esnsibilmente aumentati lo avevamo facilmente intuito. Ma ora arrivano le conferme. 

I prezzi dei ristoranti sono aumentati durante l’estate. Ad affermarlo è una ricerca di Unione Italiana Consumatori, che ha evidenziato un rincaro medio del 2,1% nel corso del mese di agosto,

I rialzi maggiori, secondo la ricerca dell’associazione basata sui dati Istat, si sono verificati a Trapani (+4,6%), Grosseto (+4,2%) e Pordenone (+3,9%).

Per quanto riguarda le regioni, i maggiori rincari hanno riguardato il Friuli-Venezia Giulia (+2,7%) e il Trentino (+2,1%). L’unica regione stabile è stata la Val D’Aosta.

A livello provinciale, solo in 3 città si sono impercettibilmente ridotti i prezzi dei ristoranti: si tratta di Livorno (-0,2%), La Spezia (-0,1%) e Bergamo (-0,1%).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *